I.I.S. MANFREDI-TANARI Bologna

Come previsto dal piano dell’offerta formativa del nostro Istituto, è presente anche quest’anno uno Sportello di Ascolto (C.I.C.: centro informazione e consulenza), mirato alla prevenzione del disagio degli studenti, gestito da due docenti formati, proff.ri Melotti e Palazzi e dalla psicologa dott.ssa Elena Zunelli.

Che cos’è lo Sportello di Ascolto?

Si tratta di uno spazio di ascolto e di supporto per la promozione del  benessere psicologico, dell'informazione e della formazione in materia di prevenzione del disagio e dei comportamenti a rischio.

Questo sportello rappresenta per gli STUDENTI un’opportunità di sostegno rispetto a situazioni di difficoltà inerenti :

- l’ambito scolastico, sia per quanto riguarda gli aspetti connessi alla didattica (motivazione e riorganizzazione dello studio, riorientamento, ecc.) sia per quanto concerne il contesto delle relazioni (con i compagni, i docenti, ecc.);

- l’ambito personale (difficoltà a gestire situazioni conflittuali e di stress rispetto al contesto amicale e affettivo,ecc.).

Potranno inoltre essere affrontate tutte le problematiche che si possono presentare durante il percorso di crescita, ponendo attenzione anche alle tematiche legate alla prevenzione.

I colloqui sono individuali, circoscritti nella durata e nella frequenza, focalizzati sull’area problematica oppure a piccoli gruppi su tematiche corrispondenti ai bisogni evidenziati.

 

Esistono due differenti modalità di sportello d’ascolto:

  1. Con un docente dell’Istituto formato, Prof. Melotti o Prof.ssa Palazzi
  2. Con la psicologa scolastica, Dott.ssa Zunelli

Quali sono le modalità dei colloqui?

Con la Psicologa:

Lo Sportello d’Ascolto con la Dott.ssa Zunelli sarà disponibile, su appuntamento, due mattine alla settimana: il VENERDI’ e una seconda giornata stabilita secondo un calendario disponibile al centralino.

Gli STUDENTI possono prendere appuntamento:

- utilizzando la cassetta per la posta bianca posizionata di fronte alla Vicepresidenza (lasciando un foglietto con scritto nome, cognome e classe). Verranno contattati, nel rispetto della privacy, da un operatore del personale;

- scrivendo una mail con il proprio nome, cognome e classe a: sportelloascolto.manfreditanari@gmail.com

- prendendo contatto con il Prof. Luca Melotti, referente del servizio C.I.C.

  • B. Gli alunni minorenni, dopo un primo colloquio conoscitivo e informativo, dovranno portare l’autorizzazione dei genitori per accedere al servizio. Il modulo del consenso informato è disponibile in allegato e in formato cartaceo presso il centralino della scuola.

 

I GENITORI e i DOCENTI possono prendere appuntamento:

Contattando la Dott.ssa Elena Zunelli al recapito telefonico 3405128370

oppure utilizzando l’indirizzo mail  sportelloascolto.manfreditanari@gmail.com

 

Con i docenti formati:

Lo Sportello d’Ascolto con i Proff.ri Melotti e Palazzi, sarà disponibile, su appuntamento, secondo la seguente tabella:

 

lunedì

martedì

mercoledì

giovedì

Prof. Melotti Luca

12.10 – 13.10

 

12.10 – 13.10

 

Prof.ssa Palazzi  Maria Pia

 

 

10.10 –  11.10

 

12.10 –  13.10

 

Gli STUDENTI possono prendere personalmente appuntamento per un colloquio con un  insegnante della commissione C.I.C. (prof.ri Melotti e Palazzi).  All’orario concordato un collaboratore scolastico inviterà il ragazzo ad uscire dall’aula senza specificare la motivazione, l’alunno svolgerà l’incontro e al termine tornerà in classe con un cedolino attestante l’avvenuto colloquio da consegnare al docente della classe.

Chi è la psicologa scolastica?

È una professionista con competenze psicologiche e relazionali che opera fisicamente nella scuola e svolge interventi mirati al contenimento del disagio e alla promozione del benessere di tutti gli utenti della scuola.

A chi si rivolge la psicologa scolastica?

La psicologa all’interno della scuola è una professionista a cui possono rivolgersi tutti gli utenti della scuola: studenti, genitori, docenti e collaboratori. Ovviamente la priorità viene data agli studenti.

In qualità della sua etica deontologica e della sua professionalità, la psicologa del servizio garantisce l’assoluta riservatezza, sia rispetto alle modalità, che ai contenuti dei colloqui.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.